San Martino dall'Argine

Punta coltello verso moglie, denunciato

Al culmine di un litigio con la moglie, contraria al fatto che fosse tornato a casa dopo un periodo di assenza, non ha esitato a minacciarla, davanti al figlio 12enne, e a impugnare un coltello a serramanico della lunghezza di 15 centimetri puntandoglielo contro. Protagonista della vicenda, un cittadino tunisino 46enne - abitante, insieme alla donna 40enne, in una casa di Via Turri a Reggio Emilia - denunciato per minacce dai Carabinieri. I militari sono intervenuti dietro chiamata della donna - scappata in strada con il bambino - impaurita dal comportamento del marito che, alle urla della compagna, aveva posato sul tavolo di casa il coltello poi sequestrato dagli uomini dell'Arma. Questi, ricostruiti i fatti, hanno denunciato il 46enne alla Procura reggiana.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie